Gli anni ruggenti amaranto 
di Mario De Luca

C’era una volta l’U.S. Livorno: è questo il tema con il quale l’autore ripercorre la storia e il mito della squadra amaranto, dalla nascita all’ultimo incontro disputato sul celebre campo di Villa Chayes. 382 tabelloni, le note degli incontri più importanti, 200 e più foto granp arter delle quali inedite, dati anagrafici dei giocatori partecipanti e i profili di Magnozzi, Pitto e Vincenti protagonisti celebri, rappresentato in contenuto del presente volume completato da tabelloni nel contesto dei risultati degli altri concorrenti, prima del 1929, anno durante il quale si passò poi l girone unico: una “banca dati” che soddisfa esaurientemente anche il più esigente appassionato del settore. Presentano la preziosa pubblicazione Beppe Pegolotti e Massimo Sanacore con le testimonianze di Alfredo Jeri e Giuseppe Tognetti, ex giocatori di quel glorioso periodo.

 

L'autore Mario di Luca è nato a Livorno il 21 ottobre 1932. Diplomato macchinista navale presso l’Istituto Nautico “Alfredo cappellini” di Livorno nel 1952, ha al suo attivo dodici anni di navigazione compiuta su navi oltre gli Stretti, fino al grado di 1° Ufficiale. Ha lavorato per ventisette anni al Nuovo Pignone di Firenze in qualità di tecnico di Sala Prove e Collaudi. Dopo la pensione ha intrapreso gli studi universitari laureandosi a settant’anni in Scienze Politiche presso la facoltà di Pisa con una tesi, pubblicata, su “Livorno nella seconda guerra mondiale 1938-1943 (Livorno, 2004, dibatte Editore). Studioso del calcio livornese sin dalle sue origini, nel 2000 con la Casa Editrice Mariposa di Fornacette (PI) ha presentato con “Il Calcio a Livorno: Il Pionierismo” la storia della SPES, della Virtus Juventisque e Pro-Livorno.

Chiudi questa Finestra