LA STORIA >>    CHI SIAMO >>    Home-Page >>    SCRIVICI >>


Torna alla prima pagina << Vai al precedente :: Vai al successivo >>

Francesco Mimbelli e la notte della Tp. LUPO

m.paffetti
Posted on 15/11/2014 19:14:30



Il convoglio dei caicchi aveva ricevuto ordine di navigare alla massima velocità di formazione anche a costo di lasciare indietro i più lenti, i caicchi, carichi di soldati, dovevano arrivare a Creta e far sbarcare sull'isola i 2300 uomini del III/100° Gebirgjaeger (truppe alpine) e gli artiglieri della Luftwaffe.
Nessuna di queste piccole navi, i caicchi altro non erano che motopescherecci sequestrati ai greci, era stata minimamente attrezzata per una navigazione così pericolosa tanto che non vi era nemmeno una radio di bordo. All’alba del 21 maggio il convoglio era stato raggiunto dalla torpediniera Lupo, il comandante della piccola nave italiana era il livornese Francesco Mimbelli...

QUI >> l'articolo completo in PDF





Back to Top marcello@granducato.com art.n°-241